• 00_liceo.jpg
  • 01_indirizzi.jpg
  • 02_PON_fesr.png
  • 10_esterni.jpg
  • 11_interni.jpg
  • 12_murales.jpg
  • 22_certificazioni.jpg
  • 23_cambridge.jpg

Sabato 1 giugno 2019 l’aula magna del nostro Liceo si è tramutata in un cine-teatro per ospitare l’evento finale del percorso formativo e laboratoriale del progetto “Digital Guru”, promosso dall’ASP Ambito 9.

Alcune delle classi aderenti al progetto (1°AL, 1°B, 1°C, 2°AL, 2° BL, 2° C), guidate dai docenti e dal regista e comunicatore Dott. Paolo Nanni, hanno realizzato opere creative nei vari linguaggi artistici sui temi affrontati nel percorso: le fake news, la nomofobia, il cyberstalking, la dipendenza da videogiochi, il fenomeno degli Hikikomori, l’identità virtuale.

Il risultato è stato uno spettacolo ricco, dai toni ironici o a volte toccanti, in cui si sono avvicendati cortometraggi a vere e proprie performance teatrali e ad esibizioni musicali.  I lavori, decisamente originali e significativi, hanno dimostrato la presa di coscienza dei ragazzi nei confronti delle risorse e delle insidie del mondo virtuale.

Referenti dell’iniziativa per l’istituto sono stati la prof. ssa Giuliana Spaccia e il prof. Daniele Fiori, animatore digitale del Liceo Da Vinci.

All’evento, a conclusione di vari incontri di informazione e sensibilizzazione su tali tematiche, che hanno coinvolto genitori, studenti e insegnanti, sono intervenuti la dott.ssa Marialuisa Quaglieri, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Jesi, la dott.ssa Rita Ferro, dell’ASP di Jesi, e il formatore esterno dott. Paolo Nanni.

 

 

 

SCUOLA IN CHIARO

PON