• 00_liceo.jpg
  • 01_indirizzi.jpg
  • 02_PON_fesr.png
  • 10_esterni.jpg
  • 11_interni.jpg
  • 12_murales.jpg
  • 22_certificazioni.jpg
  • 23_cambridge.jpg

Un soggiorno a Città del Lussemburgo, ospiti del lycée “Vauban”  nella scorsa primavera: incontri, scoperte e conoscenze per gli alunni dell’attuale classe 3°BL.            

Dal 24 al 31 ottobre questi ultimi hanno accolto i propri corrispondenti  presso le loro famiglie a Jesi e dintorni integrandoli nella vita quotidiana, mentre le due insegnanti referenti del progetto,  Prof.ssa Vitali e Prof.ssa Michels, hanno guidato i giovani ospiti nella conoscenza del nostro sistema  scolastico e del nostro liceo.  

Li hanno anche accompagnati nella scoperta della realtà locale e regionale, tra passato e presente, sotto forma di visite a luoghi e musei, caccia al tesoro, rallye fotografico, incontri, interviste…che hanno valorizzato il patrimonio, le attrattive, i personaggi illustri, nonché storie di vita e di successo nel campo dello sport, del lavoro e dell’attualità.

In particolare, si sono consolidate delle belle relazioni tra i giovani corrispondenti, sostenute anche dalle famiglie, che come sempre confermano accoglienza cordiale e affettuosa in casa, generosa collaborazione nelle offerte e nelle proposte del tempo extra-scolastico.

Un’esperienza bella che rinforza i legami e i contatti tra le équipes scolastiche dei due licei, tra  famiglie e  giovani coetanei nelle due realtà diverse della provincia italiana e di una capitale europea, che vivono così, al di là delle distanze geografiche e culturali, il piacere di incontrarsi e sentirsi tutt’altro che lontane…

                                                                                          (articolo scritto dalla Prof.ssa Lorena Vitali)

 

Escursione ad Urbino

 

Si comunica che venerdì 9 novembre 2018, nell’Aula Magna del nostro Liceo, si terrà alle 16.30 la conferenza “Passaggi critici dell’Italia Repubblicana”.

La conferenza è accreditata come corso di formazione per docenti presso l’Ufficio Scolastico Regionale.

Sono previsti i seguenti interventi:

  • Introduzione da parte del prof. Vereno Brugiatelli, docente di storia e filosofia del Liceo.
  • “Colpire il cuore dello Stato. Violenza politica e rivoluzione nell’Italia negli anni ʼ70”, a cura del prof. Angelo Ventrone (professore ordinario di storia contemporanea presso l’Università di Macerata).
  • “La stagione delle stragi. Storia, narrazione e percezione dello stragismo neofascista”, a cura della dott.ssa Claudia Sbarbati (ricercatrice presso l’Università di Macerata).

 La cittadinanza è invitata a partecipare.

 

 

Tre alunni provenienti da una classe terminale del liceo Gay Lussac di Limoges, Nathan Bloch, Evan Castanet e Camille Pralus, stanno attualmente facendo uno scambio individuale nel nostro liceo, coordinati dalla prof.ssa Giuliana Giuliani, docente interna di lingua francese, e dalla prof.ssa Aurore Soulié, docente di lingua italiana dei ragazzi in Francia.

Dal 12 al 26 ottobre, gli studenti d'oltralpe sono ospiti delle famiglie di tre alunni della 4B indirizzo Linguistico, Elia Frulla, Maria Vittoria Gambelli e Alessio Domizio, che hanno aderito al progetto e che  frequenteranno, a loro volta,  un periodo di studio a primavera nelle classi dei loro corrispondenti di Limoges.                                                                                 

Tra le numerose e importanti finalità del progetto, rientrano il saper comunicare in L2  nelle situazioni scolastiche e di vita quotidiana, mettendo in pratica le proprie competenze in contesti differenti e nella classe accogliente,  il confrontarsi con coetanei e con un sistema scolastico differente e, più in generale, il formare una mentalità aperta ed europea.

I tre ragazzi francesi  frequentano regolarmente le lezioni il mattino, ma si spostano in classi parallele durante le  ore di tedesco (disciplina che non fa parte del loro piano di studi), al fine di seguire invece i corsi di lingua  spagnola,  che studiano in Francia.

Alla base del progetto c’è la convenzione intitolata “MOBILITÀ  PER UNA DINAMICA FORMAZIONE EUROPEA”, tradotta nelle due lingue e firmata dai Dirigenti Scolastici di entrambi gli Istituti.

 

Si comunica che venerdì 19 OTTOBRE 2018 alle 17.30, nell’Aula Magna del Liceo, si terrà l’inaugurazione dello spazio Boulder, in relazione al progetto PON "Scienza e movimento", con la seguente articolazione:

 

  • Saluti del Dirigente Scolastico, prof.ssa Fabiola Fabbri.

 

  • Presentazione dei moduli PON e delle attrezzature acquistate; breve descrizione da parte del professore di Scienze Motorie, Maurizio Marini, delle forniture e delle nuove tecnologie di cui la scuola dispone nel campo sportivo polivalente adiacente l’Istituto, già utilizzato anche dagli studenti delle altre scuole per il progetto MIX DI SPORT e fruibile da tutta la cittadinanza.

 

  • Dimostrazione alle ore 18.00 dell’attività pratica degli studenti sui massi boulder e inaugurazione ufficiale delle strutture, alla presenza dell’assessore allo Sport del comune di Jesi Ugo Coltorti, con taglio simbolico del nastro.

 

Si invitano studenti, genitori, docenti, associazioni sportive e quanti interessati a partecipare.

 

 

 

Nella nostra scuola è stato attivato il corso "Tecnologie inclusive per DSA  e strumenti/ausili per la disabilità e per tutti".

Il corso, rivolto ai docenti che si sono iscritti tramite piattaforma SOFIA,  si tiene presso presso il laboratorio informatico del secondo piano (edificio 2) dalle ore 15 alle 18 ed  è iniziato giovedì 4 ottobre. Le prossime lezioni si svolgeranno giovedì 11 e 18 ottobre 2018, come da programma inviato ai partecipanti.

Si ricorda che il suddetto corso, organizzato dall'animatore digitale del liceo, prof. Fiori Daniele e tenuto dal prof. Malagoli,  formatore esperto in didattica delle tecnologie applicate alla disabilità e ai DSA, nonché collaboratore di Sapyent, prevede la frequenza di tre incontri in presenza della durata di 3 ore ciascuno (9 ore) e 11 ore di piattaforma da remoto, attraverso la quale verranno predisposte di realizzazione di elaborati, guide e di confronto sulla piattaforma, per un totale di 20 ore. 

Si comunica  che giovedì 4 ottobre nell'Aula Magna di questo Liceo si terrà dalle 15.30 alle 18 l'incontro pubblico "Benessere sessuale tra prevenzione e consapevolezza".

L'iniziativa, progettata dalla nostra scuola e dalla Federazione Italiana Sessuologia Scientifica (FISS), fa parte della attività svolte da quest'ultima organizzazione durante la "settimana del benessere sessuale" (1-6 ottobre 2018).

L'incontro, tenuto dal dott. Maurizio Diambrini (urologo, andrologo e sessuologo dell'ospedale CARLO URBANI di Jesi) e moderato dal prof. Cerioni, docente del Liceo, è aperto alla cittadinanza e rivolto agli studenti, ai genitori e agli insegnanti.

Si invitano gli alunni di tutte le classi e i genitori a partecipare numerosi.

 

Anche quest'anno riparte il progetto teatrale "Ragazzi...all'opera!2018" che si prefigge di far scoprire ed avvicinare gli studenti all'Opera lirica, patrimonio culturale strettamente connesso con il nostro territorio e la nostra Regione, patria natale di celebri compositori come G.B. Pergolesi, G. Rossini e G. Spontini, ancora oggi  conosciuti in tutto il mondo e ammirati per la genialità delle loro opere.

Il progetto "Ragazzi...all'opera!" permette agli alunni del nostro Liceo di partecipare ad anteprime giovani (riservate solo ai ragazzi) ad un prezzo simbolico, dopo esser stati preparati da una docente formatrice sul libretto dell'opera da loro prescelta tra quelle proposte nell'ambito della stagione della Lirica di Tradizione del Teatro "G. B.Pergolesi" di Jesi. 

Per quest'anno gli studenti potranno scegliere tra queste tre proposte:

Il trovatore di Verdi  24 ottobre ore 16,00   costo 5 euro

 Le nozze di Figaro di Mozart  9 novembre ore 20,30  (classi V)  10 euro

                                                11 novembre ore 16.00 (classi V) 10 euro                   

 Gran Circo Rossini – Circopera   12 dicembre ore 16,00  5 euro

                                                      15 dicembre ore 20,30 (solo 18app) 10 euro


Per aderire è sufficiente comunicare alla propria docente di lettere o alle docenti Elvira Barba o Paolinelli Selene - referenti del progetto - il proprio nome, la classe e lo spettacolo scelto, entro e non oltre il 6 Ottobre 2018; visto che il numero dei posti è limitato occorre dunque affrettarsi!

Gli incontri di preparazione alla visione saranno condotti nei giorni precedenti lo spettacolo dalla dottoressa Elena Cervigni; data ed ora delle lezioni previste verranno comunicate successivamente agli alunni coinvolti.

Per avere maggiori dettagli sulle tre opere proposte per la Stagione Lirica di Tradizione del Teatro "G.B.Pergolesi" si allegano le schede dettagliate degli spettacoli con contenuti e alcune note.

Non perdete questa occasione...vi aspettiamo all'Opera!

Attachments:
FileFile size
Download this file (Schede_opera2018.docx)Schede spettacoli17 kB

Il gruppo di lavoro in P4C che si è appena costituito come sede CRIF (Centro di Ricerca sull’Indagine Filosofica) della provincia di Ancona organizza, nell'ambito del Festival dell'Educazione 2018, un incontro di formazione, inserito con il codice 20180 nella piattaforma SOFIA. L'incontro si svolgerà presso l’Istituto Comprensivo “Federico II" di Jesi (piazzale san Savino) il 12 ottobre 2018, a partire dalle 16.30, e si articolerà come segue:

- intervento del prof. Stefano Oliverio, esperto di pratica filosofica di comunità e filosofia per bambini che insegna presso l'Università di Napoli, che illustrerà i fondamenti teorici e le caratteristiche pratiche della P4C, mettendone in risalto anche gli sviluppi a livello internazionale;

- laboratori di pratica filosofica condotti da facilitatori formati in P4C  con gruppi di 12-15 componenti ciascuno;

- conclusioni, osservazioni, domande dei partecipanti.

L'iniziativa è rivolta non solo agli insegnanti di filosofia, ma a tutti i professionisti che si occupano di formazione ed educazione, poiché la pratica filosofica di comunità è un'attività trasversale che può fornire spunti interessanti in numerosi ambiti di ricerca e di lavoro. In quanto attività di formazione inserita in SOFIA, la partecipazione dei docenti all’incontro sarà certificata con un apposito attestato.

Mentre l'incontro con il prof. Oliverio sarà aperto a tutti, per partecipare ai laboratori, per motivi organizzativi, sarà necessario iscriversi tramite una mail indirizzata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sono invitati all’incontro anche gli studenti del Liceo, in particolare quelli che hanno partecipato numerosi ai corsi di P4C “Fare filosofia” e “Fare filosofia 2” organizzati dalla prof.ssa Letizia Luconi negli anni scolastici 2016-17 e 2017-2018.

 

 

#ioleggoperché

#ioleggoperché è una grande raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche.

È la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura, ed è organizzata dall'Associazione Italiana Editori.

Quest’anno è alla quarta edizione.

Grazie all’energia e all’impegno di messaggeri, librai, insegnanti e cittadini di tutta Italia, degli studenti stessi e degli editori che hanno contribuito al successo dell’iniziativa, nel 2016 sono stati donati alle scuole oltre 124.000 libri e nel 2017 ben 222.000, andati ad arricchire il patrimonio librario delle biblioteche scolastiche.

Da sabato 20 a domenica 28 ottobre 2018, nelle librerie aderenti sarà possibile acquistare libri da donare alle Scuole dei quattro ordinamenti: Scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado.

Al termine della raccolta, gli Editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva (fino a un massimo di 100.000 volumi), donandoli alle biblioteche scolastiche e suddividendoli secondo disponibilità tra tutte le Scuole iscritte che ne faranno richiesta attraverso il portale.

#ioleggoperché

Ognuno di voi potrà acquistare uno o più libri nelle librerie aderenti di Jesi (Libreria Mondadori e Libreria dei Ragazzi) e di Chiaravalle (Libreria Motivi), lasciare una dedica, affidarli al libraio e indicare di volerli donare alla biblioteca scolastica del Liceo "Da Vinci” per promuovere l’esperienza della lettura. 

 

Si comunica l'orario di inizio e fine lezioni scolastiche:

 ore 7,55 suono 1° campanella

 ore 8,00 inizio 1° ora di lezione

 ore 13,00 termine delle lezioni

(le classi del biennio escono alle ore 12,00 secondo l'orario)