• 00_liceo.jpg
  • 01_indirizzi.jpg
  • 02_PON_fesr.png
  • 10_esterni.jpg
  • 11_interni.jpg
  • 12_murales.jpg
  • 22_certificazioni.jpg
  • 23_cambridge.jpg

Si è svolta sabato 17 marzo 2018, presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, la fase regionale delle Olimpiadi delle Neuroscienze, che ha coinvolto studenti provenienti da nove Istituti della regione. Per la fase regionale i coordinatori sono stati i professori Fiorenzo Conti, Giorgia Fattorini, Marcello Melone (Department of Experimental and Clinical Medicine e Fondazione di Medicina Molecolare- UnivPM).

Le Olimpiadi delle Neuroscienze rappresentano la selezione italiana della International Brain Bee (IBB), una competizione internazionale a cui l’Italia partecipa dal 2010 e che mette alla prova gli studenti delle scuole medie superiori di età compresa fra i 13 e i 19 anni sulla conoscenza di argomenti quali intelligenza, memoria, emozioni, stress, invecchiamento, sonno e malattie del sistema nervoso.

Scopo della iniziativa, promossa dalla Società Italiana di Neuroscienze (SINS), è accrescere fra i giovani l’interesse per lo studio della struttura e del funzionamento del cervello umano ed attrarre giovani talenti alla ricerca scientifica in questo settore.

Per le Marche, i tre migliori studenti della competizione regionale, che parteciperanno alla fase nazionale a Catania il 4-5 maggio, provengono tutti dal Liceo Scientifico Statale “Leonardo Da Vinci”  di Jesi, come accaduto anche il precedente anno, a testimonianza che davvero per questi studenti il cervello non ha segreti!

Il vincitore della  fase nazionale riceverà una borsa di studio per rappresentare l’Italia alla competizione internazionale. La fase internazionale (IBB) si svolgerà invece a Berlino nell’ambito dell’11th FENS Forum of Neuroscience (7-11 luglio 2018).

Sul podio regionale sono saliti gli alunni Rossi Sofia – prima classificata (4°D Liceo Scientifico); Barchiesi Alessio – secondo classificato (4° B Liceo Scientifico); Scortechini Samuele – terzo classificato (3° ASP Liceo Sportivo).

Ai ragazzi i più vivi complimenti da parte del Dirigente Scolastico, prof.ssa Fabiola Fabbri, della referente scolastica interna di queste Olimpiadi, prof.ssa Luisa Di Lorito e di tutto il liceo.