• 00_liceo.jpg
  • 01_indirizzi.jpg
  • 02_PON_fesr.png
  • 10_esterni.jpg
  • 11_interni.jpg
  • 12_murales.jpg
  • 22_certificazioni.jpg
  • 23_cambridge.jpg

Sta arrivando per i ragazzi della scuola secondaria di I grado l’atteso momento di iniziare a scegliere la scuola superiore.

Uno dei metodi più efficaci per conoscere le scuole del proprio territorio e aiutare  genitori e studenti nella scelta è l’indagine di  Eduscopio 2017 della Fondazione Agnelli.

Eduscopio, nato nel 2014 e gratuito, si basa su criteri oggettivi, quali gli esiti universitari degli studenti che hanno frequentato una data scuola, tenendo  conto al contempo della media e della percentuale dei crediti conseguiti.

Usando il portale on line www.eduscopio.it, anche attraverso lo smartphone, si potranno visualizzare sui licei e istituti della propria zona dettagliate informazioni, divise per indirizzo di scuola e per area geografica, in un raggio massimo di 30 km.

L’idea di fondo di Eduscopio è quella di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria, per trarne un’indicazione di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui provengono. I risultati universitari (esami, voti, crediti) riflettono, infatti, anche la qualità  delle basi formative, la validità del metodo di studio e l’utilità dei suggerimenti orientativi acquisiti presso le scuole secondarie.

Il Liceo Scientifico jesino si piazza anche quest’anno al primo posto, come migliore istituto di II grado della provincia di Ancona, con un indice FGA 87,98/100; il 91% degli studenti diplomati si è immatricolato e ha superato il primo anno universitario rispetto alla media dell’83% registrata nelle scuole dello stesso indirizzo della regione. Buoni i risultati anche del Liceo Linguistico (indice FGA 69,75).

La maggior parte dei diplomati ha scelto le aree disciplinari tecniche e scientifiche e il 49,6% si è iscritto all’Università Politecnica delle Marche.

Anche le rilevazioni Invalsi, riferite agli apprendimenti di Italiano e di Matematica nell’anno scolastico 2016/2017, attestano un considerevole distacco rispetto agli altri licei del Centro Italia, con un punteggio percentuale di 70 in Italiano ( +7,8), 71,20 in Matematica (+22,78).

L’insieme di questi dati confermano come il Liceo “Da Vinci” offra un’ottima preparazione e formazione per gli studi universitari, frutto della particolare attenzione educativa, della qualità didattica e della professionalità dei docenti.